Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Per saperne di più, consulta la pagina

RESTIAMO A CASA

La situazione che tutti stiamo vivendo ci sconforta da un lato ma, dall'atro, ci fa comprendere quali siano i veri valori che ci accomunano quelli che ci fanno sentire più vivi e vicini....la famiglia, la salute nostra e dei nostri cari, i bisogni più essenziali come il cibo il fare qualche esercizio utile per il fisico e soprattutto per la mente. In queste circostanze così difficili impariamo a prenderci cura di noi e del nostro ambiente....la casa in cui viviamo, organizzando le pulizie, sistemando e facendo qualche piccolo lavoretto per migliorarne l'aspetto e la propria vivibilità. La casa il nostro focolare, il nostro obiettivo più importante dopo la salute, l'argomento di tante discussioni famigliari........"il giardino, no no il terrazzo, la voglio all'ultimo piano si si purchè abbia un grande box per la moto....

In questi momenti noi, operatori del settore immobiliare, cerchiamo nuove iniziative per svolgere almeno in parte la nostra attività, proponendo soluzioni che vadano incontro alle richieste di chi cerca casa e dare una mano, ai nostri clienti venditori, a vendere il loro bene più prezioso.

La CIVIS immobiliare propone l'iniziativa della visita virtuale interattiva on-line, cioè la possibilita di connessione in video-conferenza a tre con noi, il venditore e il cliente acquirente, previo appuntamento.

Questa soluzione può aiutare il cliente che sta cercando casa a prendere visione dell'immobile, mentre la CIVIS immobiliare potrà rispondere alle domande che il cliente porra di volta in volta.

Non vogliamo pensare, neanche lontanamente, che questo sistema potrà sostituire la visita in loco di persona ma speriamo possa essere di aiuto per un primo step, la conoscenza dell'immobile, in attesa che la situazione migliori e che tutti, ma proprio tutti potremo uscire senza compromettere la salute di alcuno. Grazie